Home News “Tornado su rotta prescritta e quota stabilita”, cosa non ha funzionato?

Tutte le News

“Tornado su rotta prescritta e quota stabilita”, cosa non ha funzionato?

0
41

Le scatole nere dei due Tornado che ieri si sono scontrati in volo nelle Marche precipitando al suolo ci diranno come sono andate davvero le cose. Perché i due velivoli si sono scontrati. Testimoni dicono di aver visto i due aerei volare a bassa quota fino all'impatto, uno contro l'altro. La Areonautica militare parla di "volo di addestramento", mentre fonti del ministero della Difesa fanno sapere che i due Tornado volavano "sulla rotta prescritta", "alla quota stabilita". Era un volo di guerra simulata, all'interno delle operazioni di addestramento in vista delle esercitazioni NATO. Stamattina è stato ritrovato il corpo carbonizzato di uno dei 4 piloti dispersi, in zona Tronzano. Il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, in audizione alla Camera, ha confermato che sarebbe stato ritrovato anche un secondo corpo. Secondo i Carabinieri di Ascoli: "Escludiamo che i piloti dispersi a seguito dell'incidente aereo siano ancora vivi". Ma si continua a cercare.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here