Home News Trattato di Lisbona. Oggi Londra decide sulla ratifica

Trattato di Lisbona. Oggi Londra decide sulla ratifica

0
33

La High Court di Londra oggi emetterà la sua sentenza sul ricorso di un cittadino britannico contro la decisione del Primo ministro Gordon Brown di ratificare il Trattato di Lisbona in Parlamento e non con un referendum. L'Alta Corte renderà pubblica la sua decisione a 9.45 ora locale (le 10.45 in Italia). Se la Corte dovesse decidere che Brown ha violato la legge sarebbe probabilmente una vera catastrofe per l'Ue, dopo la bocciatura dell'Irlanda che ha già creato enormi problemi.

Venerdì scorso, il giudice David Richards aveva espresso "sorpresa" dopo la ratifica del Trattato adottata mercoledì sera in ultima lettura dalla House of Lords e poi formalmente approvata giovedi dalla regina Elisabetta II.

Il magistrato aveva chiesto al governo di "sospendere volontariamente qualsiasi azione fino alla sentenza" e il governo aveva promesso di attendere la decisione della High Court prima di concludere il processo di ratifica. Infatti Londra deve ancora depositare gli atti della ratifica a Roma, dove la Comunità economica europea è stata fondata nel 1957, ed ha tempo fino a dicembre.

Stuart Wheeler, un uomo d'affari di 73 anni che ha pagato una donazione record di 5 milioni di sterline (6,7 milioni di euro) per i conservatori nel 2001, ha impugnato la decisione di Brown di non presentare il Trattato europeo di elettori e di farlo semplicemente di ratificare il Parlamento. In realtà in Gran Bretagna solo un referendum si è svolto: fu quello del 1975 per chiedere ai cittadini se erano d'accordo sul fatto che il regno facesse parte dell'Unione, nella quale era entrato il primo gennaio del 1973. Rispose sì il 67,2 % degli elettori.

 

 

 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here