Unipol. Berlusconi: pensate se fosse successo a un mio ministro

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Unipol. Berlusconi: pensate se fosse successo a un mio ministro

22 Maggio 2007

Sulla questione Unipol è intervenuto anche Silvio Berlusconi dal palco di Lucca. “Mi immagino – ha detto l’ex premier – che cosa sarebbe
successo se una cosa del genere fosse stata addebitata ad un
componente del nostro governo, invece vedo con preoccupazione
che i grandi giornali, ormai vicini alla sinistra, mettono il
silenziatore su una vicenda così grave”.
“Mi auguro che i giornali – ha aggiunto Berlusconi – cambino
questa posizione e che diano notizia ai loro lettori di questo
fatto grave, che non può accadere e che testimonia l’arroganza
di questa sinistra che pensa di utilizzare le istituzioni dello
Stato, come la Guardia di finanza, per attaccare gli avversari o
coprire proprie operazioni finanziarie”.