Home News Usa. Funerali Kennedy. Obama: “Ted è stato l’anima del partito democratico”

Usa. Funerali Kennedy. Obama: “Ted è stato l’anima del partito democratico”

0
30

Il Presidente Usa Barack Obama non è riuscito a nascondere l’emozione e ha pianto per Ted Kennedy. Amico, collega e erede politico del senatore, il presidente americano ha lasciato sfogo alla propria commozione nell'elogio del senatore, definito "guerriero felice" e "anima del partito democratico", che oggi viene accompagnato dall'affetto dei suoi cari all'ultima dimora, il cimitero degli eroi di Arlington dove già sono sepolti Jack e Bobby, i suoi fratelli maggiori.

"Lo ricorderemo come un uomo in barca, i capelli al vento, che affronta le tempeste di bolina, lo sguardo puntato oltre l'orizzonte", ha detto Obama concludendo la messa funebre con un elogio del patriarca democratico morto a 77 anni di cancro al cervello. "Ted ha dato realtà al sogno dei padri fondatorì, è stato l"happy warrior" del poeta romantico inglese William Wordsworth che "più è messo alla prova e più sopporta", ha continuato il presidente Usa. Il lavoro della sua vita è stato "di dar voce a quanti non riuscivano a farsi sentire, di aggiungere un gradino alla scala delle opportunita": con un migliaio di leggi che portano il suo nome, Ted, Zio Teddy, Grand Fromage, Big Cheese, fratello, padre, marito - ha detto Obama - è stato "il più grande legislatore dei nostri tempi".

"Quando non riuscivo a camminare perché mi avevano messo la prima protesi, mio padre mi ha insegnò che nulla è impossibile", ha poi detto in lacrime Ted Jr, il figlio che a 12 anni aveva perso una gamba per un cancro alle ossa. Lo stesso Ted nelle settimane prima di morire aveva scritto il copione dei suoi funerali celebrati da 7 sacerdoti tra cui l'arcivescovo di Boston Sean O'Malley con cui più volte il senatore liberal si era scontrato sul nodo dell'aborto. Il violoncellista Yo Yo Ma ha suonato una serenata di Bach, Placido Domingo ha accompagnato la comunione con Panis Angelicus.

Oltre a Obama e alla First Lady Michelle, nelle prime file erano presenti per Ted gli ex presidenti democratici Jimmy Carter e Bill Clinton, il repubblicano George W. Bush oltre a 1.500 invitati tra cui Sarah Brown, moglie del premier britannico Gordon Brown e il leader del Sinn Fein Gerry Adams. Mischiati ai vip della politica (una sessantina di senatori, governatori, sindaci, il segretario di Stato Hillary Clinton, l'ex numero due Al Gore, il governatore della California Arnold Schwarzenegger), anche Lauren Bacall, il cantante Tony Bennett e l'attore Jack Nicholson, compagno di bravate in gioventù.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here