Home News Usa. Pil in calo del 2,8% nel 2009, previsto incremento del 2% per il 2010

Usa. Pil in calo del 2,8% nel 2009, previsto incremento del 2% per il 2010

0
37

Il pil americano si contrarrà nel 2009 del 2,8%, per poi tornare a crescere nel 2010 quando segnerà un +2,0%. Nel 2011 l'economia americana si espanderà del 3,8%. È quanto prevede la Casa Bianca, secondo al quale il tasso di disoccupazione 2009 si attesterà nel 2009 al 9,3% per poi salire nel 2010 al 9,8%.Il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti raggiungerà il picco del 10% nel quarto trimestre del 2009 e all'inizio del 2010. Lo prevede la Casa Bianca.

Il deficit americano si attesterà invece, nel 2009, a 1.580 miliardi di dollari. Lo prevede la Casa Bianca, precisando che il deficit 2010-2019 risulterà invece pari a 9.000 miliardi di dollari. In precedenza la Casa Bianca aveva previsto per il 2009 un deficit 1.840 miliardi di dollari, mentre per il periodo 2010-2019 la stima era di 7.100 miliardi di dollari. 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here