Usa: veto di Bush su staminali da embrioni

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Usa: veto di Bush su staminali da embrioni

21 Giugno 2007

Il presidente Usa Gorge W. Bush ha posto il veto sulla
proposta di legge che avrebbe esteso la ricerca sulle cellule staminali
embrionali finanziata a livello federale.

Nel Congresso a maggioranza democratica si è innescata una
battaglia sul tema che sarà probabilmente una delle questioni chiave nei
programmi elettorali 2008.

Il presidente ed altri critici condannano la proposta
ritenendola moralmente lesiva poiché porterebbe alla distruzione di embrioni
umani per produrre cellule staminali.”Se la proposta diventasse legge,
imporrebbe per la prima volta ai contribuenti americani di sostenere
deliberatamente la distruzione di embrioni umani. Porterà la nostra nazione a
superare questa barriera morale”, ha detto Bush.