Home News Valanga di fango in Bangladesh: 130 morti

Valanga di fango in Bangladesh: 130 morti

0
35
 

Secondo quanto riportato dalla Reuters, una valanga di fango ha causato almeno centotrenta morti nella città portuale di Chittagong, Bangladesh. “Fino ad ora almeno 102 corpi sono stati recuperati da dozzine di case seppellite da tonnellate di fango in seguito alle valanghe di lunedì,” avrebbe riferito un testimone oculare.


Fonti ufficiali temono che le stime delle vittime siano arrotondate per difetto, visto che le operazioni di salvataggio sono state ampiamente rallentate dalla presenza di acqua e fango un po' ovunque. Secondo funzionari di polizia e testimoni oculari, il maggior numero di morti è stato causato dalle valanghe e dal crollo di abitazioni malandate. Un sopravvissuto ha raccontato che la valanga di lunedì ha colpito così in fretta da non lasciare a nessuno il tempo di reagire. “Sembra di stare vivendo in una città fantasma”, ha detto un altro testimone.

 

Molti funzionari della protezione civile e soccorritori hanno dato la colpa della catastrofe alla popolazione locale che pratica la deforestazione per fare posto alle abitazioni, in questo modo si favorisce il fenomeno dell'ammorbidimento del suolo che, combinato con forti piogge, può causare valanghe di vaste dimensioni. Il capo del governo ad interim, Fakhruddin Ahmed, ha annunciato che chi sarà ritenuto colpevole per il taglio degli alberi verrà punito severamente.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here