Varese. Esplosi 2 ordigni davanti a sede della Lega Nord di Gemonio

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Varese. Esplosi 2 ordigni davanti a sede della Lega Nord di Gemonio

29 Dicembre 2010

Due ordigni non meglio identificati sono esplosi davanti alla sede della Lega Nord di Gemonio, nel Varesotto. È ancora presto, si apprende dai carabinieri, per sapere di che tipo di ordigni si tratti. Verrà diffuso un comunicato stampa con maggiori dettagli più tardi, nel corso della mattinata.

La casa del leader del Carroccio dista solo 50 metri dal luogo dell’attentato. I danni materiali sono consistenti perché l’onda d’urto delle bombe, probabilmente polvere nera compressa, ha divelto la vetrata, fatto saltare la porta e distrutto parte degli arredi interni. Non ci sono al momento rivendicazioni.