Vendola lascia Rifondazione: è scissione

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Vendola lascia Rifondazione: è scissione

24 Gennaio 2009

Con la scissione di Vendola dal Prc di Paolo Ferrero e’ nato oggi il nuovo partito della sinistra radicale Rps. Il logo di ‘Rifondazione per la sinistra’ e’ rappresentato dalle tre lettere in stampatello, su sfondo bianco: le prime due nere e la terza rossa per sottolineare la fede a sinistra; tra la seconda e la terza lettera e’ stata inserita una piccola stella, anch’essa rossa. Appello da Ferrero: e’ una scissione da destra o verso destra, ripensateci.

La nascita di Rps e’ stata sancita oggi all’assemblea di Chianciano mentre da Milano il segretario del Prc, Paolo Ferrero, in una conferenza stampa, cercava di scongiurare i vendoliani dal voler attuare una ‘ennesima scissione’ sulla base della considerazione che ‘la gente andra’ a casa schifata’.

‘Non comprendo – ha detti Ferrero – che senso abbia fare una scissione in nome dell’unita’: e’ una contraddizione. E’ una scissione – ha ribadito Ferrero – da destra o verso destra: ovviamente non voglio dire che Vendola sia di destra, sarebbe una sciocchezza. Tuttavia, il rischio e’ quello di una subalternita’ al Pd che e’ gia’ imballato di suo’.

‘La linea del Prc – ha ricordato Ferrero – e’ stata scelta e chiarita da un responso democratico: ci possono essere diverse idee e ipotesi, ma la linea e’ quella. Noi abbiamo da sempre proposto una gestione unitaria’.