Violenza su minore. Adescava il ragazzino con la promessa di regali

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Violenza su minore. Adescava il ragazzino con la promessa di regali

09 Febbraio 2009

Un commerciante di 49 anni è stato arrestato dalla polizia per aver costretto un ragazzino rom di 12 anni ad avere rapporti sessuali con lui. L’uomo è stato sorpreso in una piazzola di sosta dell’A1, in direzione Sud, nella zona di Afragola, mentre si intratteneva a bordo della sua auto col minore.

Il 49enne costringeva il nomade, secondo quanto sostenuto dall’accusa, ad avere rapporti sessuali in cambio di regali.

Le indagini hanno accertato che in passato il commerciante aveva già adescato altri minori: ora si trova nel carcere di Poggioreale con l’accusa di presunta violenza sessuale.