Home News Visco, Mantovano (An): “Arroganza e arbitrio”

Visco, Mantovano (An): “Arroganza e arbitrio”

0
20

Il senatore Alfredo Mantovano, componente esecutivo nazionale di Alleanza Nazionale, dice sul caso Visco: “Il dibattito di domani al Senato ruota attorno a un quesito di rilievo istituzionale: quale è il corretto rapporto fra il vertice politico e il vertice tecnico? Un rilievo che pesa di più, nel momento in cui la struttura in discussione è un corpo di polizia.”

“La semplice temporanea sospensione delle deleghe a Visco e la estromissione di Speciale rispondono al quesito nel senso che, in spregio a tutte le disposizioni vigenti, il vertice tecnico deve sempre e solo sottomettersi, altrimenti viene cacciato. E, secondo il governo, il Senato dovrebbe condividere questo principio. Chiedo ai senatori della maggioranza, che immagino preoccupati al pari dei colleghi dell’opposizione per questa deriva di arroganza e di arbitrio, se possono accettare non solo l’affermazione di questo principio, ma anche le sue inevitabili conseguenze: domani un ministro dell’Interno (chiunque sia) potrà ordinare al capo della Polizia (chiunque sia) il trasferimento di un questore che indaga su vicende per il primo sgradite, e se non lo fa viene destituito”.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here