Viterbo. Neonato di 15 giorni finisce giù dal balcone, è gravissimo

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Viterbo. Neonato di 15 giorni finisce giù dal balcone, è gravissimo

19 Maggio 2009

Un neonato di quindici giorni è caduto questa mattina dal balcone al secondo piano di uno stabile di via Monte Bianco a Viterbo, dove abitano i nonni.

Gli agenti della squadra mobile di Viterbo stanno effettuando accertamenti sull’episodio, in particolare per chiarire se il piccolo fosse era tra le braccia della madre o della zia e come siano andati i fatti. Secondo i primi accertamenti sembra che il bambino fosse in braccio alla madre che ora, insieme ai nonni, sono sotto shock e vengono assistiti dagli psicologi dell’Asl.

A dare l’allarme è stato una vicina di casa che ha visto il neonato disteso a terra immobile. È immediatamente accorsa un’ambulanza del 118, che ha trasportato il neonato in ospedale a Belcolle. Sul luogo sono intervenuti anche i vigili del fuoco.

I medici, constata la gravità delle condizioni, lo hanno intubato e hanno disposto il trasferimento in elicottero al policlinico Gemelli di Roma, dove i medici lo stanno attendendo. Il neonato, in codice rosso, probabilmente potrebbe essere sottoposto a un intervento neurochirurgico.