Home News Vittoria giudiziaria per Trump in Pennsylvania: via i voti dopo il 9 novembre

Usa2020

Vittoria giudiziaria per Trump in Pennsylvania: via i voti dopo il 9 novembre

0
1370

Donald Trump mette a segno un successo legale in Pennsylvania. Una corte d’appello ha infatti stabilità che un gruppo di schede elettorali arrivate dopo il 9 novembre non debba essere conteggiato. Si tratta di schede per i quali gli elettori non abbiano fornito entro tale scadenza la prova della loro identità.

La democratica Kathy Bookvar, segretario di Stato della Pennsylvania, aveva cercato di prorogare ulteriormente il termine fino alla data del 12 novembre, ma il tentativo si è infranto contro la decisione del presidente della Corte d’appello del Commonwealth della Pennsylvania, Mary Hannah Leavitt, che ha decretato l’illegittimità dell’iniziativa.

Nonostante non sia ancora chiaro quale sia il numero di voti interessati dalla sentenza, essa non sarà sufficiente a ribaltare il risultato nello Stato chiave che vale ben 20 grandi elettori. In ogni caso, si tratta di un importante colpo messo a segno in una battaglia che si preannuncia ancora lunga e controversa.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here