Regionali

Voto Emilia Romagna, il centrodestra in coro: “Uniti si vince”

0
311

I partiti della coalizione di centrodestra hanno festeggiato questa sera la chiusura della campagna elettorale in piazza del Popolo a Ravenna, gremita da migliaia di persone. La candidata Lucia Borgonzoni ha chiuso gli interventi dal palco sottolineando che “vinceremo perchè siamo la piazza che propone, non quella contro. Non siamo quelli degli insulti. Per me stravinciamo, ma non dobbiamo mollare fino alla fine. E dopo che ci siamo liberati, con questa squadra andiamo a prendere il Paese”.

I leader, Meloni, Salvini, Toti e Berlusconi, sono saliti sul palco alle 18,35 e hanno intonato l’inno di Mameli. Il primo a prendere la parola è stato Salvini: “La difesa è sempre legittima”, dedicando la manifestazione a Mario Cattaneo, l’oste di Casaletto Lodigiano assolto in primo grado dal tribunale di Lodi dall’accusa di eccesso colposo di legittima difesa. “Dedico questa serata e questa piazza a Mario Cattaneo, il ristoratore italiano che si è difeso e oggi è stato assolto. Secondo qualcuno doveva finire in galera invece è a casa con i suoi familiari e i suoi nipotini. Perché la difesa è sempre legittima”.

E ancora sono stati elencati alcuni dei punti forti su cui si concentrerà il centrodestra in caso di vittoria alle Regionali in Emilia-Romagna domenica prossima. Vittorio Sgarbi assessore alla Cultura, con la benedizione di Silvio Berlusconi; un assessorato alla Sicurezza; vicinanza a imprese e famiglie; una nuova commissione su Bibbiano; una sanità equa per tutti e via la legge regionale per le microaree ai nomadi.

Come colonna sonora finale, la canzone ‘Notti magiche’ di Gianna Nannini.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here