Home News Welfare: vittoria del sì. Prc-Pdci: “Astensione”

Welfare: vittoria del sì. Prc-Pdci: “Astensione”

0
31

Restano da scrutinare alcune migliaia di schede, ma il risultato del referendum sull'accordo di luglio appare ormai scontato. Una larga maggioranza dei votanti, tra il 70 e l'80 per cento, ha detto sì al protocollo.

L'affluenza ha superato i cinque milioni di persone. Sul voto pesano i molti no delle grandi fabbriche e dei precari. La sinistra radicale minaccia l'astensione ma Prodi osserva:"non è necessaria l'unanimità". I risultati che giungono dal referendum sono "molto, molto buoni", ha aggiunto. "Se sono questi - ha detto - incoraggiano fortemente le decisioni prese in luglio".

Alle ex Meccaniche di Mirafiori e all'Iveco, nella consultazione sul Protocollo sul Welfare, ha stravinto il no. Secondo i primi dati forniti dai sindacati, alle ex Meccaniche dello stabilimento Fiat, hanno votato 992 lavoratori: i no sono stati 821, i sì 162, 9 le schede bianche e nulle. All'Iveco di Torino su 2.790 aventi diritto hanno votato 2.164 lavoratori: i no sono stati 1.427, i sì 708, le schede nulle 19. I no hanno prevalso anche alle Costruzioni sperimentali di Mirafiori dove i votanti sono stati 363 su 622 aventi diritto: hanno bocciato il Protocollo 260 lavoratori, mentre i voti favorevoli sono stati 103.

"Io non sono in grado di dire le cifre, è giusto che le cifre le dia il movimento sindacale, l'unica cosa che mi sento di dire oggi è che esattamente come avevamo detto e cioé c'é un grande malessere operaio e la politica non può non ascoltare". Così il segretario di Rifondazione Franco Giordano. A chi gli chiede se nel caso in cui fosse confermato il dato equivalente all'82% di voti per il sì, il Prc resti sulle sue posizioni e cioé di non votare il testo senza modifiche, Giordano risponde: "E' inevitabile che sia così, proprio perché permane una contrarietà in alcune aree sociali del Paese".
<%2Fp>

"Io chiedo sempre e cerco sempre l'unanimità, ma non è necessario che il Consiglio dei ministri approvi sempre all'unanimità. Ci possono essere, in alcuni casi, opinioni divergenti", ha detto Prodi sul protocollo del Welfare, precisando che quel protocollo è "già stato "valutato e approvato" e, quindi, sarà proposto dopodomani per "l'approvazione formale".

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here