Home News Why not: Procura Catanzaro conferma archiviazione per Mastella

Why not: Procura Catanzaro conferma archiviazione per Mastella

0
48

La Procura generale di Catanzaro ha confermato la notizia, apparsa su Il Corriere della Sera di oggi, della richiesta di archiviazione per l'ex Ministro della Giustizia Clemente Mastella nell'ambito dell'inchiesta "Why not".

La Procura Generale era divenuta titolare dell'inchiesta dopo averla avocata, attraverso il PG facente funzioni Dolcino Favi, al sostituto procuratore Luigi De Magistris.

Mastella era entrato nell'inchiesta per alcune intercettazioni riguardanti una sua telefonata con l'imprenditore Antonio Saladino, ex titolare della società di servizi Why Not, indagato indagato per utilizzo illegale di finanziamenti pubblici. Nell'ambito della stessa inchiesta era stato iscritto nel registro degli indagati anche Romano Prodi, per il quale, invece, non c'e notizia di una richiesta di archiviazione.

I fatti nei quali sarebbe coinvolto il presidente del Consiglio pare si riferiscano al periodo in cui era presidente della Commissione Europea. L'inchiesta, dopo l'avocazione a De Magistris, era stata affidata ad un pool di magistrati, coordinati dal nuovo procuratore generale Vincenzo Iannelli.

 

 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here