Vacanze. Al via il controesodo: traffico in aumento già da venerdì

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Vacanze. Al via il controesodo: traffico in aumento già da venerdì

28 Agosto 2009

Si apre oggi il fine settimana che, nelle previsioni, è quello con cui si avviano alla conclusione i rientri verso i centri urbani dopo le vacanze estive: i flussi di traffico stradale interesseranno prevalentemente la direttrice Sud-Nord e le fasce orarie più a rischio saranno, oltre al pomeriggio di oggi, le intere giornate di sabato e domenica.

Strade. Per favorire la sicurezza della mobilità, i mezzi pesanti non potranno viaggiare dalle 7 alle 24 sia di domani che di domenica. Per tutto il week-end il Centro di coordinamento nazionale per fronteggiare le situazioni di crisi in materia di viabilità – composto da Polizia Stradale, Arma dei Carabinieri, Vigili del Fuoco, Ministero Infrastrutture e Trasporti, ANAS, AISCAT, Protezione Civile, Ferrovie dello Stato – proseguirà l’attività di monitoraggio della viabilità sull’intero territorio nazionale.

La Polizia Stradale rinnova il consiglio a pianificare per tempo il viaggio: una partenza intelligente è sicuramente una partenza informata, ed anche durante il tragitto è fondamentale mantenersi costantemente aggiornati sull’andamento del traffico.

Per questo notizie sulla percorribilità di autostrade e viabilità ordinaria sono sempre disponibili tramite il CCISS (www.cciss.it) sulle frequenze 103.3 di Isoradio, all’interno dei notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai e sui navigatori satellitari; per le informazioni sull’autostrada A/3 Salerno – Reggio Calabria potrà essere utilizzato anche il numero verde 800 290 092.

L’Anas prevede un fine settimana di traffico intenso sull’intera rete nazionale per i rientri nelle grandi città del centro e del nord Italia, infatti inizia oggi l’ultimo weekend di controesodo. Per lunedì mattina è previsto ancora traffico moderatamente intenso, da sud a nord. Tra le altre cose, l’Anas ha predisposto un "piano di gestione per la rete viaria" che resterà attivo fino al 6 settembre 2009. La società ha disposto la rimozione di tutti i cantieri mobili, in particolare nei fine settimana dalle 12,00 del venerdì alle 12,00 del lunedì successivo. Inoltre sulle strade e autostrade in gestione diretta sono impiegati 1.200 unità per le attività di sorveglianza e pronto intervento con circa 700 automezzi.

L’invito della Polizia Stradale a chi viaggerà nel fine settimana è a rispettare i limiti di velocità e la distanza di sicurezza, ad usare anche nei sedili posteriori le cinture di sicurezza e i seggiolini per i bambini, a disporre di acqua a bordo del veicolo, ad evitare le soste in corsia d’emergenza o nelle piazzole, preferendo le aree attrezzate.

Ferrovie. Per quanto riguarda il traffico ferroviario, si prevede che oltre un milione di italiani utilizzeranno il treno per fare rientro a casa dalle vacanze, anche se per qualcuno – seppure in numero non consistente – il periodo di ferie comincia ora. L’ufficio stampa delle Ferrovie dello Stato rende noto che per l’ultimo fine settimana di agosto si è vicini al tutto esaurito sui treni a lunga percorrenza e su quelli ad Alta Velocità.

Ferrovie dello Stato ha per l’occorrenza potenziato i suoi presidi di assistenza e di informazione nelle principali stazioni italiane e tutte le sale operative, centrali e territoriali, che controllano la circolazione dei quasi 9mila convogli giornalieri in transito sulla rete ferroviaria italiana. I dati confermano, ad oggi, le stime iniziali: a fine estate saranno più di 20 milioni i vacanzieri che avranno scelto il treno per i loro spostamenti estivi di lungo raggio, utilizzando anche i 1.350 treni periodici e straordinari messi a disposizione da FS. A questi 20 milioni di passeggeri si aggiungono le centinaia di migliaia di "pendolari del mare" che in questi fine settimana hanno guadagnato qualche ora di relax utilizzando i treni del trasporto regionale.

Anche in questo ultimo scorcio di agosto i passeggeri di Trenitalia potranno contare sulle informazioni in tempo reale diffuse dai new media del Gruppo Ferrovie dello Stato: FSNews Radio e FSNews. In particolare, la web radio del Gruppo, accessibile dall’homepage di ferroviedellostato.it, fornisce ogni ora aggiornamenti sulla circolazione ferroviaria.