3 dicembre 2007

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

3 dicembre 2007

03 Dicembre 2007

“Non è mica di quelli che vogliono portare la mummia di
Lenin”
Dice Clemente Mastella alla Repubblica (3 dicembre) L’Udeur cerca benemerenze con Veltroni ricordando che non è un partito
che vuol portare la mummia di Lenin. Però si vuole tenere la mummia di Prodi e
questo non sconfinfera affatto al neosegretario del Pd

“Rutelli:
nel 2008 tre priorità per stare in sella”
Dice un titolo del Corriere della
Sera (3 dicembre) Il quotidiano di via
Solferino si comporta con il ministro dei Beni culturali come l’Unità faceva
con Fassino: gli concede intere paginate in cui non si dice niente. E’ un
trattamento che dura qualche mese, poi, pagati i debiti, si passa ad altri

“Non
è l’ora della nuova generazione a Cuba”
Dice Alessndra Coppola sul Corriere
della Sera commentando la riconferma del dittatore Fidel Castro (3 dicembre) Fidel resiste, Putin trionfa. Però, invece,
Chavez  inciampa. E anche Prodi si
impantana nel confronto con Veltroni. Sorti incerte per l’autocrazia nel mondo

“Piuttosto
che attraverso rigide catene di comando, che alla fine hanno sempre prodotto
grigi ‘fedelissimi’ e mai menti aperte, critiche e vivaddio autonome”
Dice
Goffredo Bettini sull’Unità (3 dicembre) L’eminente
uomone ombra veltroniano illustra come funzionerà la “vivace” organizzazione
del Pd. Ma era proprio necessario condire questa spiegazione con implicite
critiche al povero già emarginato Fassino: grigio, mai aperto, e morteaddio mai
autonomo? Mai sentito parlare della pietà?