Aereo precipitato in mare, nessun superstite. Notizia choc ai familiari per sms

Dona oggi

Fai una donazione!

Sostieni l’Occidentale

Aereo precipitato in mare, nessun superstite. Notizia choc ai familiari per sms

25 Marzo 2014

Najib Razak, il premier della Malesia, fa sapere che c’è una svolta nelle indagini sul giallo del Boeing scomparso l’8 marzo scorso mentre si dirigeva da Kuala Lampur a Pechino. "Il volo Mh370", dichiare il premier, "ha finito il suo viaggio a ovest di Perth, in Australia". Poche laconiche parole che contraddistinguono anche l’sms inviato ai familiari delle vittime: "Non ci sono sopravvissuti". Non sembrano esserci però anche prove precise sulle cause della tragedia, se un cedimento strutturale piuttosto che un dirottamento.