Afghanistan. Attacco suicida vicino base Usa a Kabul, possibili vittime

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Afghanistan. Attacco suicida vicino base Usa a Kabul, possibili vittime

26 Gennaio 2010

Un attacco suicida è stato sferrato a Kabul, la capitale afghana, nei pressi di una base statunitense. È quanto riferisce l’emittente televisiva ‘al Jazeer’, precisando che l’attacco ha provocato morti e feriti. Secondo ‘al Arabiyà, tra le vittime vi sono sia afghani che stranieri.

Secondo la tv iraniana ‘al-Alam’, è Camp Phoenix la base statunitense vicino alla quale è stato sferrato l’attacco con un’autobomba. Il primo bilancio parla di almeno cinque feriti tra afghani e stranieri. La base di Camp Phoenix si trova non lontano dal centro di Kabul, lungo la strada che collega la capitale a Jalalabad.