Home News Afghanistan, Isis sostiene di avere in ostaggio soldati americani

Tutte le news

Afghanistan, Isis sostiene di avere in ostaggio soldati americani

0
2

La notizia è tutta ancora da confermare e la Difesa si è affrettata ad affermare che nelle informazioni diffuse dall'Isis non c'è nulla di vero. Eppure lo stato islamico sostiene di avere catturato uno o più soldati statunitensi in Afghanistan. A quanto pare l'agenzia di stampa dell'Isis, Amaq, avrebbe pubblicato foto di documenti ed equipaggiamento che apparterrebbero a soldati americani che i jihadisti dicono di aver catturato nella provincia afghana di Nangarhar.

Nelle immagini si vedono una bandiera statunitense, zaini, armi di diverso tipo e un giubbotto antiproiettile, ma pure un documento d'identità. E a diffondere la notiza è il 'Site', il sito di monitoraggio del jihadismo sul web. 

Per il dipartimento della Difesa di Washington, invece, ha parlato Henrietta Levin. La portavoce ha chiarito che non è certo "quando le fotografie siano state scattate e cosa esattamente sia accaduto", ma che tuttavia "non ci sono segnalazioni di militari americani catturati".

Se non è chiaro che cosa il materiale diffuso dall'Isis significhi o voglia signifcare, è invece certo che Ryan Jay Larson sta bene. Si tratta di un membro dell'esercito dato per catturato per via del documento d'identità che si vede in una delle immagini diffuse dai jihadisti. "In realtà è in salvo nella sua unità", dice la Levin.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here