Home News Afghanistan: l’Italia manda rinforzi

Afghanistan: l’Italia manda rinforzi

0
28

Dopo l'attacco ai militari italiani a Herat, nell'Afghanistan occidentale, verranno inviati rinforzi. Si tratta di cinque elicotteri d'attacco Mangusta, una decina di cingolati Dardo e un paio di compagnie di fanti, oltre a due velivoli senza pilota Predator. Intanto, ieri in un raid aereo nel sud dell'Afghanistan la Nato ha ucciso 60 talebani.

Il generale Antonio Satta, comandante della regione ovest dell'Isaf, aveva già messo in guardia sui rischi. Il 6 maggio scorso, aveva illustrato la situazione proprio al il ministro della Difesa, Arturo Parisi, in visita proprio ad Herat: "Nell'ultimo periodo si è riscontrato un incremento della minaccia, con particolare riferimento all'impiego di ordigni esplosivi improvvisati e alla frequenza di attacchi, condotti da piccoli gruppi di ribelli''.

Per quanto riguarda il raid della Nato, il capo della polizia locale, Asmatullah Alizai, ha precisato che tra le vittime ci sono tre importanti leader del distretto di Jalai della provincia di Kandahar. Il bombardamento aveva come obiettivo alcuni covi di militanti talebani che erano stati segnalati da alcuni informatori.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here