Afghanistan. Pecoraro Scanio: nessuna modifica

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Afghanistan. Pecoraro Scanio: nessuna modifica

25 Marzo 2007

Secondo il ministro per l’Ambiente, Pecoraro Scanio, il decreto sul rifinanziamento della missione in Afghanistan deve essere votato come è stato votato alla Camera: “Provvedimento identico, voto identico: i trucchetti ci screditano agli occhi del mondo”.
“E’ lo stesso decreto della Camera, si voti come è stato votato alla Camera, in un Paese normale, spiega – quelli che hanno espresso un voto da una parte lo esprimono anche dall’altra”.
Secondo Pecoraro Scanio con questo decreto “si tratta di garantire la sicurezza dei soldati. E’ un trucco di una parte del centrodestra che vuole trasformare la missione di pace in missione di guerra. Questo è contro la Costituzione. Si vota lo stesso decreto votato alla Camera con la stessa maggioranza e il centrodestra smetta di fare giochetti”.