Afghanistan: raffica di attentati, 22 morti nelle ultime ore

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Afghanistan: raffica di attentati, 22 morti nelle ultime ore

14 Gennaio 2010

Almeno 16 civili sono morti e 13 sono rimasti feriti in un attentato suicida sferrato stamani in un affollato mercato della provincia meridionale afghana di Uruzgan. Secondo l’agenzia Afghan Islamic Press, inoltre, fra le vittime vi sono 3 bambini. In un comunicato diffuso dal suo ufficio stampa, Karzai ha sostenuto fra l’altro: "Si tratta di un attacco barbaro ed i nemici dell’Afghanistan dimostrano di non essere a conoscenza degli insegnamenti dell’Islam".

Un altro kamikaze si è fatto esplodere invece al passaggio di una pattuglia a Musa-Qalah, città della provincia meridionale di Helmand, uccidendo un ufficiale della polizia e ferendo 4 agenti e un civile. Lo ha reso noto a Kabul la Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf). In un comunicato l’Isaf precisa che nello scoppio anche un civile è rimasto ferito. Da parte sua l’agenzia di stampa afghana Pajhwok riferisce che 4 presunti militanti talebani sono morti ieri sera nel distretto di Dand della provincia meridionale di Kandahar, per lo scoppio prematuro di un rudimentale ordigno esplosivo.

Ieri 4 soldati statunitensi e uno francese hanno perso la vita in due distinti attacchi.