Afghanistan. Tre kamikaze uccisi da agenti a checkpoint Paktika

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Afghanistan. Tre kamikaze uccisi da agenti a checkpoint Paktika

21 Maggio 2010

Tre attentatori suicidi pronti a farsi esplodere vicino a un checkpoint in Afghanistan, nella provincia orientale di Paktika, sono stati uccisi dagli agenti al posto di blocco. Lo ha riferito un portavoce dell’amministrazione provinciale, Mukhlis Afghan, precisando che l’attacco è avvenuto nel distretto di Argon e che "la Polizia ha reagito rapidamente uccidendo i tre".

Nello scontro a fuoco durato un’ora, ha aggiunto, ha perso la vita anche un agente. Secondo un portavoce dei talebani raggiunto telefonicamente, Zabihullah Mujahid, nell’attacco sono stati uccisi una decina di poliziotti.