Home News Alfano incontra Renzi, intesa possibile. “Mai patrimoniale o aperture a sinistra”

Tutte le News

Alfano incontra Renzi, intesa possibile. “Mai patrimoniale o aperture a sinistra”

0
53

Il leader del Nuovo Centrodestra, Angelino Alfano, apre alla possibilità di far nascere il Governo Renzi se la maggioranza resterà la stessa che ha sostenuto Letta, senza aperture o allargamenti a sinistra. L'impressione è che Vendola non abbia alcuna intenzione di appoggiare Renzi, anche se i boatos parlano di un tentato scouting piddino tra i neocomunisti.

"Mai la patrimoniale", ha detto ieri Alfano dopo l'incontro con Renzi, "se si ha in mente di fare la patrimoniale, il Nuovo Centrodestra non è disponibile". Alfano ha anche annunciato una riunione della stessa maggioranza per fare il punto sul programma e verificare la "compatibilità dei programmi", sottolineando che Ncd ha "già pronti disegni di legge a favore delle famiglie".

Come pure "capitolo principale" è il fisco, la battaglia per ridurre la tassazione su famiglie e imprese. A proposito del tema lavoro, Alfano ha confermato che la posizione di Ncd è "smontare" la legge Fornero. Parlando dell'esecutivo, infine, il leader di Ncd ha chiesto che al dicastero della Giustizia sieda una figura garantista  e che alla Economia salga un ministo non in contrasto con posizioni del Nuovo Centrodestra.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here