Alitalia, i sindacati pronti a violare tregua di Natale

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Alitalia, i sindacati pronti a violare tregua di Natale

14 Dicembre 2007

I sindacati Filt-Gcil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl, Up, Sdl minacciano per Natale lo sciopero del trasporto aereo se non saranno convocati dal Governo sulla vendita di Alitalia.

“Con un eventuale sciopero del trasporto aereo se non saranno convocati su Alitalia, i sindacati – ha affermato il segretario nazionale della Filt Cgil Mauro Rossi – sono disposti ad andare contro le regole e quindi a violare la franchigia prevista per le festività”.

Il segretario nazionale dell’Ugl Trasporto Aereo Roberto Panella ha osservato che, comunque, le assemblee non rientrano nella franchigia.

i sindacati chiedono di conoscere i piani industriali e la sostenibilità finanziaria delle offerte presentate.