Alle scuole l’8 per mille: spinta per edilizia scolastica

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Alle scuole l’8 per mille: spinta per edilizia scolastica

24 Luglio 2014

Edilizia scolastica. In aggiunta al piano voluto dal premier Matteo Renzi presto si potrà utilizzare un’altra forma di finanziamento per le scuole italiane: l’otto per mille. Uno schema di regolamento sarebbe già stato approvato in Consiglio dei Ministri modificando appunto criteri e procedure per versare alle scuole la quota dell’otto per mille Irpef. Nella legge di stabilità l’8 per mille poteva già essere versato per vicende come la fame nel mondo, calamità naturali, l’assistenza ai rifugiati, la conservazione di beni culturali, ma ora anche per ristrutturazione, messa in sicurezza, adeguamento antisismico ed efficientamento energetico delle scuole pubbliche.