Home News Anziano derubato dei risparmi nel Bergamasco

Anziano derubato dei risparmi nel Bergamasco

0
46

Un uomo di 77 anni è stato raggirato da due finti finanzieri che si sono presentati alla sua porta, dicendo di dover controllare le banconote in proprio possesso, e sono fuggiti con 120 mila euro in contanti. È successo venerdì scorso a Bergamo, e la notizia è apparsa oggi sull'Eco di Bergamo.

L'anziano custodiva in casa i risparmi di una vita, chiusi in una scatola in camera da letto. Quando alla sua porta si sono presentati i due malfattori, lui li ha fatti entrare e ha consegnato loro i soldi, fidandosi dei tesserini falsi che gli avevano mostrato. La vittima del raggiro si è insospettita solo quando i due finti finanzieri in borghese gli hanno spiegato che quei soldi erano falsi e che dovevano essere sequestrati. A quel punto, però, i truffatori sono scappati di corsa. Pare che poco prima i due ci avessero provato anche con una signora di 85 anni che però non li ha fatti entrare.

La tecnica utilizzata è identica a quella usata giorni addietro a Costa di Mezzate (Bergamo) ai danni di una coppia di coniugi di 96 e 86 anni, derubati di mille euro.

 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here