Arezzo. Deragliato intercity Roma-Venezia, nessun ferito

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Arezzo. Deragliato intercity Roma-Venezia, nessun ferito

15 Settembre 2009

"L’Intercity 703 Venezia-Roma è deragliato pochi minuti fa tra le stazioni di Arezzo e Chiusi-Chianciano Terme, sul bivio di collegamento tra la linea nuova e quella storica". Ne dà notizia la redazione di "Ancora in Marcia!".

"Al momento – si legge in una nota – non risulterebbero feriti, ma la locomotiva e la prima carrozza sono uscite dalle rotaie. Attualmente non si sa se l’origine dell’incidente derivi da problemi al treno o al binario. L’area del deragliamento risulterebbe interessata da lavori di manutenzione su rotaie e scambi".

"Continuiamo ad essere preoccupati – dicono i macchinisti – per la sicurezza ferroviaria poichè anche stavolta solo per caso non ci sono state conseguenze disastrose, considerando che su quei binari viaggiano i treni passeggeri e l’Alta Velocità".