Autismo e vaccino per morbillo e rosolia, procura di Trani apre inchiesta

Dona oggi

Fai una donazione!

Sostieni l’Occidentale

Autismo e vaccino per morbillo e rosolia, procura di Trani apre inchiesta

24 Marzo 2014

 Indagine della Procura di Trani contro ignoti per "lesioni colpose gravissime". Secondo i pm pugliesi potrebbe esserci un collegamento tra la somministrazione di un vaccino pediatrico contro morbillo e rosolia e patologie come l’autismo e il diabete. La procura chiede spiegazioni alle case farmaceutiche che hanno prodotto il vaccino, mentre i NAS di Bari si preparano a indagare sui casi di autismo. In passato il ministero della salute italiano ha già dovuto risarcire vittime del vaccino, l’mpr, colpite da autismo. Ma la società di pediatria ha sempre negato che esista un tale rapporto di causa ed effetto.