Home News Auto. Mercato in crescita in Europa: oltre il 3% su l’anno, Fiat in forte ripresa

Auto. Mercato in crescita in Europa: oltre il 3% su l’anno, Fiat in forte ripresa

0
35

Le immatricolazioni di nuove auto in Europa (Ue27+Efta) sono aumentate del 3,2% a 1.000.754 unità rispetto al febbraio 2009 e dell'8,1% a 2.088.684 unità nei primi due mesi dell'anno. Lo rende noto l'Acea.

Rispetto a febbraio 2008 le vendite sono calate del 15% circa. Ad eccezione della Germania, in calo del 29,8%, le immatricolazioni sono aumentate in Italia (+20,6%), Francia (18,2%), Spagna (+47%) e Regno Unito (+26,4%).

Tra i paesi minori in calo Romania (-63%), Ungheria (+57,9% e Polonia (-19,2%). Il gruppo Fiat ha venduto in febbraio 91.944 auto con un aumento del 5,1% su febbraio 2009 e una quota di mercato cresciuta al 9,2% dal 9%.

Il Lingotto ha registrato una crescita delle immatricolazioni del marchio Fiat (+3,1% a 73.201 unità con una quota di mercato stabile al 7,3%), del marchio Lancia (+18,5% a 10.337 unità e quota di mercato all'1% da 0,9%) e Alfa Romeo (+8,9% a 8.115 unità e quota di mercato stabile allo 0,8%). Tra i grandi gruppi segno negativo per Volkswagen (-1,7% a 207.969 unità con quota di mercato in calo al 20,8% (21,8%). Salgono invece Peugeot (+18,4% a 149.128 unità e quota di mercato al 14,9% (13%), ma soprattutto Renault (+30% a 109.663 unità e quota di mercato all'11% (8,7%).

In crescita anche le immatricolazioni del gruppo Ford (+5% a 99.801 unità e quota del 10% (9,8%), mentre calano quelle di Gm (-7,4% a 79.745 unità quota di mercato in calo al 8% (8,9%), e soprattutto quelle di Toyota (-19,% a 44.462 unità e quota al 4,4% (5,7%). Cresce Bmw (+6,7% a 45.632 unità e quota al 4,6% (4,4%). In netta controtendenza Daimler (-2,5% a 41.413 unità con una quota in calo al 4,1% (4,4%). Mese negativo anche per Honda (-32,5%), Mazda (-27,6%), Mitsubishi (-21,2%) e Chrysler (-22,2%). In risalita Jaguar (+13,1%).

Particolarmente in crescita i marchi del gruppo Fiat. Il Lingotto ha infatti aumento volumi (+5,1%) e quota di mercato (9,2%) crescendo soprattutto in Italia (+16,7% febbraio, +23,5% nel bimestre), Regno Unito (+57,7% e +58%) e Spagna (+68,4% e +39%). Il marchio Fiat mantiene la sua quota stabile al 7,3% (oltre 73mila immatricolazioni), ma tra i vari modelli vanno segnalati i risultati di Panda e Punto. La prima resta la vettura più venduta del segmento A con una quota vicina al 19% (+13,8% le immatricolazioni primo bimestre 2010). La Punto si conferma i vertici del segmento B, con una quota del 9,2% in febbraio (+39,6% le immatricolazioni rispetto a febbraio 2009) e del 9% nel progressivo annuo (+50,1% immatricolazioni).

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here