Home News Ballottaggi, Lega sconfitta a Treviso e Brescia. Salvini: “Batosta servirà”

Tutte le News

Ballottaggi, Lega sconfitta a Treviso e Brescia. Salvini: “Batosta servirà”

0
2

Sbattere la faccia contro il muro. E' un brutto giorno per la Lega Nord. Le amministrative e i ballottaggi non premiano il partito di Bobo Maroni, uscito malconcio dagli scontri di vertice delle ultime settimane. A Treviso, la roccaforte leghista di Gentilini, il candidato del Carroccio perde. Si perde anche a Brescia. I vertici della Lega ammettono la "batosta", come dice Matteo Salvini, che spiega come questo possa servire a guardare in faccia la realtà. Bisogna ripartire, "siamo nella fase del ricambio generazionale", è la posizione del segretario Maroni e di Zaia. Si cerca di sdrammatizzare ma a Treviso le frizioni interne al centrodestra e forse un mancato e più deciso passo avanti del Pdl è costato caro. Mentre il ministro Kyenge si prende la rivincita, dicendo che la sconfitta leghista a Treviso dimostra che è arrivato il momento di "cambiare le politiche sulla integrazione". Il movimento che si fece partito e forza di Governo, la rivoluzione delle ramazze e l'arrivo dei "barbari sognanti" a quanto pare non sono serviti a rilanciare in grande stile il partito della Padania, o meglio il partito della Macroregione del Nord.

 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here