Home News Bce: rischi al rialzo per la stabilità dei prezzi

Bce: rischi al rialzo per la stabilità dei prezzi

0
27

"E' essenziale vigilare con molta attenzione per evitare che si concretizzino rischi per la stabilità dei prezzi nel medio periodo". Lo afferma la Bce nel Bollettino mensile, sottolineando che "in prospettiva è necessario intervenire con tempestività e fermezza per assicurare la stabilità dei prezzi a medio termine". Che in soldoni significa un imminente rialzo del costo del denaro.
Il mercato si attende una nuova stretta in giugno, quando i tassi dovrebbero salire al 4% dall'attuale 3,75%. Gli Stati membri di Eurolandia, secondo la Bce, dovrebbero "attuare con rigore i bilanci previsti per il 2007, evitare sconfinamenti della spesa e destinare per intero le entrate aggiuntive impreviste alla riduzione del disavanzo e del debito". Sul fronte dell'inflazione, secondo l'Eurotower "resta soggetta a diversi rischi al rialzo", fra i quali una dinamica salariale più accentuata del previsto. L'inflazione "dovrebbe registrare un certo calo nei mesi a venire - continua la Bce -, per poi riprendere a salire verso la fine dell'anno e oscillare intorno al 2%".

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here