Home News Beatificazione Wojtyla. Manganelli: “Rischi terrorismo oggettivi”

Beatificazione Wojtyla. Manganelli: “Rischi terrorismo oggettivi”

0
50

E' tutto pronto a Roma per la beatificazione il primo maggio di papa Wojtyla, assicura il prefetto della capitale Giuseppe Pecoraro.

Oltre un milione di persone assisterà all'evento. "La presenza di persone come capi di stato e di governo espone oggettivamente a rischi di terrorismo" afferma il capo della Polizia Antonio Manganelli che assicura: "Le misure di vigilanza, intelligence, investigazione e protezione saranno adeguati ma assolutamente non ci dobbiamo aspettare una città militarizzata".

"Riteniamo - ha aggiunto - che si possano approntare misure di sicurezza che possano far stare tranquille le persone che parteciperanno all’evento e quelle che non vi parteciperanno. Le autorità hanno disposto misure che riteniamo estremamente adeguate, del resto Roma è abituata ad accogliere grandi eventi come questo. I reparti di rinforzo saranno consistenti". A chi gli chiedeva se fosse preoccupato, Manganelli ha risposto: "Preoccupato lo sono di mestiere ma il mio carico di responsabilità mi porta, più che alla preoccupazione a una costante e serena attenzione e vigilanza. Ritengo che tutti possano essere in sicurezza dappertutto per fruire in modo idoneo di un evento di questa portata".

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here