Berlusconi: “Renzi ha alzato le tasse, mi ha deluso”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Berlusconi: “Renzi ha alzato le tasse, mi ha deluso”

03 Maggio 2014

Il patto sulle riforme reggerà ma il premier Renzi ha deluso Silvio Berlusconi. E’ un Berlusconi oscillante che interviene ancora sul tema del cambiamento strutturale del Paese, rivendicando le scelte fatte in passato mentre si accende la campagna elettorale. "L’accordo, per noi, reggerà sicuramente", dice il leader di Forza Italia, "Noi le riforme non solo le abbiamo sempre volute ma le abbiamo anche fatte, come nel 2005". Ma per Berlusconi Renzi è come la vecchia sinistra, il cui unico scopo è "aumentare le tasse". Berlusconi infine sa anche che oltre al premier Renzi deve vedersela con Beppe Grillo e l’M5S che in molti sondaggi supera Fi come secondo partito italiano. Grillo, per Berlusconi, è un "aspirante dittatore".