Berlusconi: sono disposto anche a morire in politica

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Berlusconi: sono disposto anche a morire in politica

13 Dicembre 2007

Silvio Berlusconi ha detto di non voler restare in politica per sempre, ma di essere consapevole che per ora non c’è nessuno che possa sostituirlo.

“Sento che in questo momento in Italia non sono fungibile, quindi finchè sarà necessario, finchè non ci sarà qualcuno a cui passare il testimone, resterò qui per il mio paese, disposto anche a morire”.

Lo dice Silvio Belrusconi durante un incontro con i giovani del Circolo di Marcello Dell’Utri.

“Non ho nessuna ambizione politica – aggiunge il Cavaliere- tutto quello che faccio è per senso di responsabilità con il mio paese, perchè ho già avuto modo di realizzare il mio sogno”.