Home News Bersani, “Giaguaro mezzo smacchiato”. Chi rosica non risica

Tutte le News

Bersani, “Giaguaro mezzo smacchiato”. Chi rosica non risica

0
44

Lasciamo che Pierluigi Bersani si tolga qualche sassolino dalla scarpa, complice Ballarò. Il giaguaro mezzo smacchiato alle amministrative, lo "sconfittismo" della sinistra che non perde sempre, i suoi colleghi piddini che dicevano di aver perso le elezioni e poi hanno fatto i ministri, Grillo che avrebbe fatto meglio a fidarsi visto il risultato dei 5 Stelle. "Una smacchiatina alla fine gliela abbiamo anche data...", dice. Abbiamo il presidente del Consiglio e governiamo tanti Comuni. Alla fine questo è pericoloso, è un'alibi. Non avremo vinto come volevamo, ma non capisco quelli che dicono 'abbiamo perso' e poi vanno a fare il ministro", aggiunge. "Ho messo lì otto punti: poteva esserci quel governo e la responsabilità si è capito di chi è stata". Togliamoci tutti i sassolini. Ma resta pur sempre il fatto che alle politiche il giaguaro è tornato, che il Governo Letta senza il Cav. non nasceva, che la gioiosa macchina Bersanian-Vendoliana si è ammosciata, che lo streaming di Letta coi grilli è stato molto meglio di quello di Bersy coi grilli, che alla fine il segretario ci ha rimesso la segreteria. Accontentarsi non ha mai fatto male a nessuno.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here