Bin Laden a Sarkozy: “Mettere fine a occupazione diretta e indiretta”

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Bin Laden a Sarkozy: “Mettere fine a occupazione diretta e indiretta”

27 Ottobre 2010

"L’unica maniera per conservare la vostra sicurezza è di mettere fine alle vostre ingiustizie verso l’Islam attraverso il ritiro dalla guerra che è stata cominciata da Bush in Afghanistan". È la minaccia contenuta nel messaggio di Bin Laden alla tv araba al Jazira. "È tempo che sia messa fine all’occupazione diretta e indiretta", ha affermato il capo di Al-Qaida nel messaggio rivolto alla Francia. Parigi, ha aggiunto, deve "trarre la lezione dagli Usa che sono sull’orlo di un fallimento a causa della guerra".

"La vostra ingiustizia – ha aggiunto – è che pensate di avere il diritto di impedire alle nostre donne di mettere il velo". Questa l’accusa rivolta da Bin Laden alla Francia. "Non è allora nostro diritto fare uscire i vostri uomini, gli invasori, dai nostri paesi uccidendoli?", ha proseguitoo Bin Laden, sottolineando che "l’equazione è molto semplice e chiara: così come voi uccidete, sarete uccisi, così come fate prigionieri, sarete imprigionati e così come violate la sicurezza della nostra nazione, anche la vostra sarà violata". "E colui che inizia – ha concluso – è il più ingiusto".