Home News Bloomberg da repubblicano a indipendente

Bloomberg da repubblicano a indipendente

0
76

Il sindaco di New York Michael Bloomberg, indicato come possibile candidato di un terzo partito alle presidenziali del 2008, ha annunciato la sua intenzione di lasciare il Partito Repubblicano  per diventare indipendente.

"Anche se i miei progetti per il futuro non sono cambiati, credo che questo allinei la mia affiliazione al modo in cui ho guidato e continuerò a guidare la nostra città", ha detto Bloomberg, che ha precisato di non prevedere di candidarsi come presidente.

Bloomberg, miliardario fondatore dell'omonima azienda di informazione finanziaria, Bloomberg LP, era un democratico passato ai repubblicani per candidarsi a sindaco nel 2001. E' stato rieletto come repubblicano nel 2005 e non potrà ricandidarsi per un terzo mandato nel 2009.

Bloomberg ha amministrato le questioni economiche come un conservatore in campo fiscale ma è più liberale in questioni sociali come il controllo delle armi, i matrimoni omosessuali e l'ambiente.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here