Boschi apre a M5S ma l’accordo con Forza Italia non si discute

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Boschi apre a M5S ma l’accordo con Forza Italia non si discute

21 Giugno 2014

 Sulla legge elettorale si parte dall’Italicum e dall’accordo con Forza Italia, e’ la posizione del ministro per le riforme Boschi. "Siamo attenti ad ascoltare le loro proposte", dice il ministro parlando delle riforme e del dialogo possibile con il movimento 5 Stelle, ma "avendo approvato un testo alla Camera, quello è un punto di partenza importante che non può essere trascurato nel confronto". Secondo Boschi l’incontro con i grillini si può e si deve fare ma "Non si cambia partner all’ultimo momento", e ancora "Eventuali richieste di modiche possono essere prese in considerazione ma solo se saranno condivise dalle altre forze che hanno contribuito sin qui alla legge elettorale e alle riforme". Insomma, “Non sarebbe serio nei confronti dei parlamentari e dei cittadini che hanno scelto un certo modello e lo hanno apprezzato con il voto di maggio. I cittadini hanno scelto un modello in cui si sa chi vince".