Home News Brasile, Dilma si difende: “Questo è un golpe, votate contro”

Tutte le news

Brasile, Dilma si difende: “Questo è un golpe, votate contro”

0
1

Per Dilma è l’ultima difesa davanti al plotone dell’impeachment, il Senato federale di Brasilia. Entro oggi e domani l’aula voterà a chiamata nominale per l’addio definitivo della Rousseff dalla presidenza, dalla quale è già stata allontanata a giugno. Le previsioni non sono a suo favore. Per questa la tecnocrate accusata di vivere di powerpoint, e non capire nulla di politica, ha dovuto tirare fuori tutta l’emotività nella messa in scena dell’atto estremo.

"Votate contro l'impeachment, votate per la democrazia. Non accettate il golpe", ha detto rivolgendosi ai senatori la 68enne "Lady di Ferro" del Brasile, Dilma Rousseff, chiamata a difendersi nell'ambito del processo per la sua destituzione il cui ultimo atto ha preso il via giovedì scorso nell'emiciclo del Senato a Brasilia. 

La Rousseff ha sfidato il Senato sull'impeachment insistendo: sarebbe un colpo di Stato. La presidente ha perorato la sua causa a Brasilia, al Senato che fra martedì e mercoledì si pronuncerà sulla sua destituzione. "Sono venuta a guardarvi negli occhi, signori senatori, e a dire che non ho commesso nessun crimine che possa essere oggetto di un impeachment, non ho commesso i crimini per i quali sono accusata ingiustamente e arbitrariamente". Ha denunciato chiaramente: "un colpo di Stato per eleggere indirettamente un governo usurpatore" e ha ricordato di essere stata eletta da 54 milioni di brasiliani.

"Siamo a un passo da una grave rottura istituzionale, dalla concretizzazione di un autentico colpo di Stato", ha esclamato con un tono combattivo. Il discorso di Rousseff è durato 30 minuti. Al suo arrivo era stata accolta da centinaia di fan che scandivano "Dilma, guerriera della patria brasiliana!" e brandivano striscioni del Partito dei lavoratori (PT) e dei mazzi di fiori da offrirle come incoraggiamento. 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here