Home News Brasile, italiano ucciso in una favela. Forse si è trattato di una rapina

Tutte le news

Brasile, italiano ucciso in una favela. Forse si è trattato di una rapina

0
1

E’ il terzo italiano ucciso in Brasile in tre settimane. Ma questa volta è successo nel cuore di Rio de Janeiro, all’interno della favela Morro dos Prazeres, una delle duecento presenti in città, a due passi da uno dei quartieri storici e più frequentati dai turisti: Santa Teresa. La dinamica non è ancora chiara. Tutto è accaduto poco dopo le 11 di mattina, le 15 in Italia. 

Secondo le forze dell'ordine, gli agenti hanno ricevuto alle 11 circa una segnalazione della scomparsa di due turisti italiani nella zona. Dopo aver circondato la favela, il corpo di uno di loro è stato trovato in Rua Cândido de Oliveira. La vittima stava percorrendo in moto la baraccopoli, considerata "pacificata" dalle forze dell'ordine, insieme all'amico Rino Polato. I due sarebbero poi entrati senza volere in un'area ancora controllata dai trafficanti, che avrebbero iniziato a sparargli contro.

Bardella sarebbe morto sul colpo, mentre Polato, inizialmente catturato dai banditi, sarebbe stato poi rilasciato e ritrovato dalle forze dell'ordine in evidente stato di shock. Uomini del Battaglione per le operazioni speciali della polizia militare (Bope) starebbero già compiendo un'operazione all'interno della favela alla ricerca dei criminali.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here