Buttiglione blinda l’Udc, ci sfratterà solo l’elettorato

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Buttiglione blinda l’Udc, ci sfratterà solo l’elettorato

28 Marzo 2007

 “Noi non siamo in affitto. Siamo nella
casa costruita con i voti dei nostri elettori e da quella casa
non ci dà lo sfratto nessuno. Salvo, eventualmente, gli
elettori”. Così Rocco Buttiglione sul voto di ieri al Senato, in cui l’Udc si è distaccata dal resto del centrodestra.
“Tra Prodi e Berlusconi – ha sottolineato il rappresentante dell’Udc – noi abbiamo scelto Berlusconi e non ci pentiamo di
quella scelta. Vorremmo peró che il sistema cambiasse, in modo
che la scelta non fosse piú tra Prodi e Berlusconi, che sono
diventati simbolo di un bipolarismo rissoso, inefficiente,
belligerante. Facciamo – ha concluso Buttiglione – una riforma del sistema elettorale che consenta delle
aggregazioni politiche omogenee”.

Apc-AFGHANISTAN/ BUTTIGLIONE: DA CDL SOLO ELETTORI POSSONO SFRATTARCI

“Non siamo in affitto” nella casa costruita con loro voti

Roma, 28 mar. (Apcom) – . E` questo il commento del sen. Rocco Buttiglione
(UDC), ospite questa mattina al dibattito di `Omnibus’ su LA7, al
voto sul rifinanziamento delle missioni italiane all`estero che
ieri a Palazzo Madama ha visto l`Udc smarcarsi dal resto del
centrodestra. “.