Calderoli: 4 ministri e un vice alla Lega

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Calderoli: 4 ministri e un vice alla Lega

06 Maggio 2008

Roberto Calderoli annuncia: “Abbiamo
chiuso l’accordo con Berlusconi”.

“La Lega avrà due ministri con
portafoglio, due senza portafoglio, e un vice, cioè Castelli alle
Infrastrutture”, precisa Calderoli. La notizia la porta direttamente a Umberto
Bossi, nel cortile di Montecitorio, dove ci sono però anche i
giornalisti.

Quello di Castelli è l’unico nome fatto, per il resto Calderoli
non conferma che i due ministri con portafoglio saranno Roberto
Maroni all’Interno e Luca Zaia all’Agricoltura. Certo il
ministero “per le Riforme e il Federalismo” a Umberto Bossi,
mentre per lo stesso Calderoli ci sarà “un ministero nuovo, che
annuncerà Berlusconi” ma che dovrebbe occuparsi tra le altre cose
anche di “legge elettorale”.