Home News Calearo dopo la bufera: “Mi spiace per le polemiche”

Calearo dopo la bufera: “Mi spiace per le polemiche”

0
17

"La mia candidatura nel partito democratico nasce da una piena adesione al programma del Pd". Così Massimo Calearo, dopo le fibrillazioni che le sue dichiarazioni di ieri sera a Ballarò hanno provocato nel Pd.

"Mi riconosco negli obiettivi di crescita, nell'idea di una grande modernizzazione dell'Italia, in quello che ho chiamato il sogno di Veltroni che mi ha conquistato", ha detto.

"Intervenendo ieri in tv, nel vivo della polemica con i rappresentanti degli altri schieramenti - afferma l'imprenditore vicentino - ho espresso giudizi che hanno dato spazio a polemiche all'interno del Pd, e questo mi dispiace".

"Allora - prosegue - voglio precisare meglio il mio pensiero: credo che l'iniziativa del governo Prodi, per molti versi positiva, fosse minata da una maggioranza divisa, dalle continue polemiche, dalla presenza di tante forze attente soprattutto a distinguersi e mettersi in mostra".

E ancora: "In questo senso - aggiunge - credo che la crisi aperta da Mastella fosse inevitabile e abbia portato a conclusione un'esperienza che appariva agli occhi degli italiani già minata".

Per Calearo "ora è importante che il Pd si presenti davanti agli elettori con una proposta univoca, senza alleanze con la sinistra radicale e quella che io chiamo 'l'Italia dei no'".

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here