Cambogia: scontri tra monaci e polizia

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Cambogia: scontri tra monaci e polizia

17 Dicembre 2007

Monaci buddisti cambogiani si sono scontrati con la polizia a Phnom Penh durante
una manifestazione a favore della libertà religiosa per i loro colleghi che
vivono nel sud del Vietnam.

Una trentina di monaci circa hanno tentato di
raggiungere l’Ambasciata del Vietnam per presentare una petizione contro i
presunti maltrattamenti a cui sarebbero sottoposti i monaci cambogiani da parte
delle autorità. I tafferugli sono scoppiati quando un centinaio di poliziotti in
assetto anti-sommossa hanno tentato di impedire ai monaci di avvicinarsi
all’ambasciata.

(Apcom)