Home News Campania. Il Pd schiera De Luca ma l’Idv non ci sta: “Scelta improponibile”

Campania. Il Pd schiera De Luca ma l’Idv non ci sta: “Scelta improponibile”

0
2

Il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, sarà il candidato presidente del centrosinistra alle Regionali della Campania. Lo hanno comunicato i segretari regionali del Pd, dei Verdi e dell'Api.

De Luca è l'unico politico che ha presentato la sua candidatura alle primarie del partito: in questo caso,  essendoci un unico nome, non saranno svolte le primarie. De Magistris (Idv) boccia De Luca: "Candidatura improponibile".

"Avendo scelto all'unanimità, i rispettivi partiti, il metodo delle primarie di coalizione - recita la nota a firma di Amendola, Borrelli e Cesario - e preso atto dell'assenza di altre candidature, affidiamo a Vincenzo De Luca il compito di rappresentare la coalizione come Candidato Presidente". I tre esponenti provinciali di Pd, Verdi e Api assicurano: "Con Vincenzo De Luca ci impegnamo a lavorare all'ampliamento della coalizione e alla definizione programmatica di un'alleanza in vista delle prossime elezioni regionali. Le risultanze di questo lavoro saranno valutate nei prossimi giorni negli organismi dirigenti dei partiti".

"E' una scelta legittima del Pd, ma per noi è improponibile e impresentabile". Così Luigi De Magistris boccia la candidatura di De Luca per le regionali in Campania avanzata oggi da Pd, Verdi e Api. "De Luca è improponibile non per le sue qualità di amministratore a Salerno, che sono buone, ma su di lui è in corso un processo su fatti delicatissimi, abbiamo letto le carte. La questione morale non può partire da lui", conclude l'ex magistrato.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here