Cannes, Salma per la ragazze rapite in Nigeria. Red carpet si mobilita

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Cannes, Salma per la ragazze rapite in Nigeria. Red carpet si mobilita

17 Maggio 2014

 A Cannes la produttrice Salma Hayek-Pinault sventola un cartello con la scritta "Bring back our Girls"la campagna che sta spopolando sul web per la liberazione delle ragazze nigeriane rapite da Boko Haram. Salma ha agitato il cartello sul red carpet del cinema francese, vetrina mondiale, mentre a Parigi il presente Hollande ospitava il nigeriano Goodluck Jonathan e altri capi di stato africano per "dichiarare guerra a Boko Haram". Ma per per adesso ne’ i selfie su Twitter di Michelle Obama ne’ le belle parole sentite al summit di Parigi sembrano condurre a una liberazione delle 200 studentesse rapite e costrette a convertirsi all’Islam.