Casi meningite, gli immigrati clandestini nel mirino

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Casi meningite, gli immigrati clandestini nel mirino

11 Gennaio 2008

Secondo Walter Pasini,
direttore del Centro OMS Medicina del Turismo, per far fronte all’alto numero di meningiti
sviluppatesi quest’anno è necessario varare un programma di prevenzione degli immigrati africani della cintura meningococcica”.

La cosidetta cintura meningoccia comprenderebbe somali, ivoriani, etiopi e senegalesi. “I
rischi- precisa Pasini -derivano soprattutto dagli immigrati clandestini che
sfuggono, in quanto tali, a ogni forma di controllo”.